Chi siamo

L’Università della Terza Età del Sarrabus è un’associazione di promozione sociale e culturale, senza scopo di lucro, basata sul volontariato; essa svolge la sua attività nel territorio del Sarrabus comprendente i Comuni di Castiadas, Muravera, San Vito, Villaputzu, Villasimius.
Nasce grazie alla volontà,tenacia e lungimiranza del professor Piero Loddo, stimato docente di lingue, dirigente scolastico e amministratore locale scomparso nel 2015 e grazie  al sostegno costruttivo e convinto della Consulta Anziani di Muravera nella cui sede si sono svolte le prime riunioni della costituenda Associazione. La formale costituzione dell’Associazione risale al 2 Marzo 2011.
L’Associazione, come previsto dall’art. 2 dello Statuto si propone di contribuire alla promozione culturale e sociale dei soci mediante l’attivazione di corsi, laboratori e incontri su argomenti e materie specifiche,con particolare riferimento alla cultura sarda, allo sviluppo della formazione permanente  e ricorrente, anche per un confronto tra culture generazionali diverse e al fine  di realizzare una vera “Accademia di Umanità”.
Le lezioni e le attività sono aperte ai soci in regola con il pagamento della quota annuale di iscrizione, che è comprensiva della quota per l’assicurazione. Ogni singolo corso o laboratorio ha un costo specifico in funzione della materia e della durata.
l’Associazione  ha sede in Muravera  Via Sardegna n° 79, presso il piano terra del liceo Scientifico G. Bruno dove si svolgono le lezioni, i laboratoti  e le conferenze, fatta eccezione per lezioni di informatica che si svolgono in aula attrezzata messa a disposizione dal Comune di San Vito.
Il numero dei soci si attesta annulmente intorno alle 280- 300 unità. Particolarmente numerosa la presenza e partecipazione alle diverse attività di giovani. Questi numeri e l’effettiva ed ampia partecipazione alla attività, sopratutto corsuale, dell’Associazione stanno a significare non solo il crescente consenso della comunità ed il radicamento nel territorio, ma soprattutto dimostrano come è fortemente sentita l’esigenza, il bisogno  di socialità, di aggregazione, di scambi di esperienze anche fra culture e generazioni diverse, di nuove conoscenze ed abilità, di essere parte attiva della società.